spedizioni espresse in europa e nel mondo con i migliori corrieri espresso

Corriere espresso online: le Condizioni di Trasporto UPS Italia srl 

 

Si riportano di seguito le Condizioni di trasporto del Corrieri Espresso UPS Italia srl incaricato da Youship srl di eseguire il servizio di corriere espresso online

Tali condizioni sono applicabili quando non in contrasto con quelle specifiche riportate nelle Condizioni Generali del servzio di Corriere Espresso, in modo particolare per le limitazioni del Valore Dichiarato, di importo di contrassegnolimite di valore del pacco spedito e tempi di notifica per risarcimenti.

 

Condizioni Generali di Trasporto UPS

Questa è la versione corrente alla data di pubblicazione della presente Guida. L’ultima versione, che sarà sempre quella valida per le nuove spedizioni, si può trovare all’indirizzo www.ups.com o richiedere all’Assistenza Clienti UPS.

 

1. Introduzione

A. Le presenti condizioni generali (le “condizioni”) disciplinano lo svolgimento, da parte di UPS, del servizio di trasporto di pacchi, documenti e buste (i “pacchi”) e beni impilati su piattaforme pallet (i “pallet”; congiuntamente pallet e pacchi sono di seguito denominati “spedizioni”). Le presenti condizioni devono intendersi integrate dalla versione corrente della “Guida dei Servizi e delle Tariffe UPS” (la “Guida”). La Guida contiene importanti dettagli circa i servizi offerti da UPS, che formano parte integrante dell’accordo fra UPS ed il mittente, ed il mittente è tenuto a conoscerla.

B. A seconda del paese nel quale la spedizione è stata presentata ad UPS per il trasporto, per “UPS” – e con tale soggetto si intenderà stipulato il contratto con il mittente – dovrà intendersi United Parcel Service Italia S.r.l., con sede in Milano, Via Fantoli 15/2 e 15/8, per l’Italia, United Parcel Service (Svizzera) SA con sede in Postfach 155, 4030 Basel – Flughafen, Svizzera, per la Svizzera. Dette società saranno altresì considerate come vettori (iniziali) ai sensi delle Convenzioni di cui alla successiva lettera C.

C. Se i trasporti effettuati per via aerea prevedono una destinazione finale o uno scalo in un Paese diverso da quello di origine, potrà applicarsi la Convenzione di Varsavia. La Convenzione di Varsavia disciplina, e in molti casi limita, la responsabilità del vettore per smarrimento, danni o ritardo della consegna. (Ai fini delle presenti condizioni, per “Convenzione di Varsavia” si intende la norma convenzionale applicabile tra (i) la Convenzione per l’Unificazione di Talune Regole sul Trasporto Aereo

Internazionale, stipulata a Varsavia il 12 ottobre 1929 o (ii) tale Convenzione come modificata o integrata da successive convenzioni o protocolli aggiuntivi, ovvero (iii) la Convenzione per l’Unificazione di Alcune Regole Relative al Trasporto Aereo

Internazionale, firmata a Montreal il 28 maggio 1999). Nonostante eventuali clausole contrarie, i trasporti internazionali via terra potranno essere soggetti alle disposizioni della Convenzione sul Contratto di Trasporto Internazionale di Merci su Strada

(CMR), stipulata a Ginevra il 19 maggio 1956 (la “Convenzione CMR”).

D. Le spedizioni potranno essere effettuate con gli scali intermedi che UPS riterrà opportuni. Le presenti condizioni si applicheranno anche ai servizi effettuati ed ai contratti stipulati dai subappaltatori di cui UPS potrà servirsi, i quali opereranno per conto di UPS stessa o dei suoi dipendenti, agenti o subappaltatori.

E. Nelle presenti condizioni, per “Lettera di Vettura” dovrà intendersi una singola lettera di vettura/nota di consegna UPS o le registrazioni nel registro di presa in consegna, effettuate nella medesima data e relative al medesimo indirizzo e livello di servizio. Tutti i pacchi e pallet relativi alla medesima Lettera di Vettura saranno considerati una spedizione singola.

2. Oggetto del Servizio

Salvo che venga concordata l’effettuazione di servizi speciali, il servizio fornito da UPS si limita al ritiro, trasporto, sdoganamento, se necessario, e consegna della spedizione. Il mittente riconosce che la propria spedizione sarà effettuata unitamente a quella di altri mittenti e che UPS non potrà monitorare tutti i movimenti in entrata ed in uscita delle singole spedizioni nei vari centri di smistamento.

UPS non è un vettore ordinario e si riserva il diritto, a sua assoluta discrezione, di rifiutare il trasporto di qualsiasi spedizione che le sia affidata per il trasporto.

3. Condizioni di Trasporto

Il presente paragrafo indica le varie restrizioni e condizioni che disciplineranno il trasporto delle spedizioni da parte di UPS. Essa disciplina inoltre quali siano le conseguenze nel caso in cui il mittente consegni ad UPS, per il trasporto, spedizioni che non soddisfino i requisiti qui disciplinati.

3.1 Condizioni e limitazioni del Servizio

Le spedizioni dovranno conformarsi alle restrizioni di cui ai seguenti punti da (i) a (v).

(i) I pacchi non dovranno pesare più di 70 chilogrammi (o 150 libbre) o eccedere i 270 centimetri (o i 108 pollici) in lunghezza o avere una misura totale, fra perimetro e lunghezza, superiore a 419 centimetri (o 165 pollici). I pallet devono rispettare limiti di peso e misura massimi, che possono variare a seconda dell’origine e della destinazione, come indicati sul sito www.ups.com.

(ii) Il valore di ogni pacco non potrà essere superiore all’equivalente, in valuta locale, di 50.000 USD. Inoltre, il valore dei gioielli o degli orologi in ciascun pacco, esclusi gioielli di bigiotteria e orologi di bigiotteria, non potrà essere superiore all’equivalente in valuta locale di 500 USD. Il valore di ogni pallet non potrà essere superiore all’equivalente, in valuta locale, di 100.000 USD.

(iii) Le spedizioni non dovranno contenere alcuno degli articoli proibiti elencati nella Guida compresi, a mero titolo esemplificativo, gli articoli di valore eccezionale (quali opere d’arte, oggetti di antiquariato, pietre preziose, francobolli, pezzi unici, oro o argento), denaro o effetti negoziabili (quali assegni, cambiali, obbligazioni, libretti di risparmio, carte di credito pre-pagate, certificati azionari o altri titoli), armi da fuoco e merci pericolose.

(iv) Le spedizioni non potranno contenere merci che possano mettere in pericolo la vita umana o animale o recare pregiudizio ai mezzi di trasporto o che possano altrimenti danneggiare o contaminare altre merci trasportate da UPS o il cui trasporto,

importazione o esportazione siano vietati dalla legge in vigore.

(v) I pallet devono essere impilati e accatastabili, in maniera tale da poter essere movimentati da un carrello elevatore e imballati con pellicola termoretraibile o assemblati in uno scivolo.

Il mittente sarà responsabile dell’esattezza e della completezza dei dati inseriti nella Lettera di Vettura e dovrà assicurarsi che tutte le spedizioni rechino i necessari elementi identificativi del mittente e del destinatario delle spedizioni e che essi siano imballati, etichettati, descritti e classificati nel contenuto ed accompagnati dalla documentazione necessaria (di volta in volta) a renderli idonei al trasporto e conformi ai requisiti di cui alla Guida ed alla legge applicabile. Salvo che nella Lettera di Vettura o in altro documento di trasporto applicabile di UPS non sia chiaramente indicata una opzione di servizio diversa, i trasporti verranno eseguiti con il servizio Express (o Express Freight) (se disponibile per la destinazione selezionata) e tutti gli oneri applicabili saranno calcolati conformemente.

Il mittente garantisce che tutte le spedizioni consegnate per il trasporto ai sensi delle presenti condizioni sono conformi alle restrizioni di cui ai precedenti punti da (i) a (v) e sono stati preparati in luoghi sicuri dal mittente medesimo (in caso di mittente persona fisica), ovvero da affidabile personale dipendente del mittente ovvero (se diverso dal mittente) dal soggetto che abbia affidato la spedizione ad UPS, e che durante le fasi di preparazione, deposito e trasporto presso UPS tali spedizioni sono stati al riparo da ingerenze di terzi non autorizzate. UPS fa affidamento sulla presente garanzia nell’accettare qualsiasi spedizione oggetto di trasporto ai sensi delle presenti condizioni.

3.2 Merci deperibili o che richiedano temperature controllate saranno trasportate da UPS a condizione che il mittente accetti che il trasporto avvenga a proprio rischio e pericolo. UPS non fornisce alcuno speciale trattamento per tali spedizioni.

3.3 Rifiuto e sospensione del Trasporto

(i) Qualora UPS rilevi che una spedizione non è conforme ad uno qualsiasi dei requisiti e delle restrizioni di cui sopra o che l’ammontare del pagamento in contrassegno indicato nella Lettera di Vettura COD eccede i limiti di cui al paragrafo 8, UPS potrà rifiutare il trasporto della spedizione in questione (o parte di essa) e, se il trasporto è già in corso, UPS potrà sospendere il trasporto e trattenere la spedizione (o parte di essa) in attesa di istruzioni dal mittente.

(ii) UPS potrà inoltre sospendere il trasporto se non sia in grado di effettuare la consegna, se il destinatario rifiuti di accettare la consegna, se non sia in grado di effettuare la consegna a causa di un indirizzo non corretto (dopo aver fatto quanto ragionevolmente possibile per reperire l’indirizzo corretto), se l’indirizzo, per quanto corretto, si trovi in un Paese diverso da quello indicato sulla spedizione o nella Lettera di Vettura o se non possa incassare gli importi dovuti dal destinatario alla consegna.

(iii) In tutti i casi in cui avrà il diritto di sospendere il trasporto di una spedizione (o di una parte rilevante di una spedizione), UPS potrà altresì, a propria discrezione, restituire gli stessi al mittente.

3.4 Il mittente sarà responsabile per i ragionevoli costi e spese (comprese quelle di deposito), le perdite, le tasse e i diritti doganali sostenuti da UPS, nonché per tutte le pretese avanzate nei confronti di UPS per il fatto che una spedizione non fosse conforme ad una qualsiasi delle limitazioni, condizioni o dichiarazioni di cui al precedente paragrafo 3.1 o a causa di un rifiuto o sospensione del trasporto o restituzione di una spedizione o di una parte rilevante di una spedizione) da parte di UPS ai sensi di questo paragrafo 3. Nel caso di restituzione di una spedizione, il mittente sarà inoltre tenuto al pagamento di tutte le spese inerenti, calcolate secondo le tariffe commerciali normalmente applicate da UPS.

3.5 Qualora il mittente affidi ad UPS una spedizione che non sia conforme alle restrizioni o condizioni di cui al precedente paragrafo 3.1, senza l’espresso consenso scritto di UPS, UPS non sarà responsabile per qualsivoglia perdita che il mittente possa subire in relazione al trasporto da parte di UPS di detta spedizione (indipendentemente dal fatto che la non conformità abbia o meno causato, ovvero abbia contribuito a causare la perdita ed indipendentemente da qualsiasi colpa da parte di UPS o da parte dei suoi dipendenti, subappaltatori o mandatari) e, qualora UPS sospenda il trasporto come consentitole dalle presenti condizioni, il mittente non avrà diritto ad alcun rimborso delle spese di trasporto pagate. UPS potrà agire in giudizio in merito a tale non conformità.

3.6 Qualora, dopo aver sospeso il trasporto di una spedizione (o di una parte rilevante di una spedizione) ai sensi delle presenti disposizioni, UPS non sia in grado di ottenere, entro un termine ragionevole, le istruzioni del mittente in relazione alla spedizione, o di identificare il mittente o qualunque altro soggetto avente diritto ai beni (ove necessario, anche aprendo la spedizione), UPS avrà il diritto di distruggere o vendere la spedizione (o una parte rilevante della spedizione) a propria discrezione. La somma ricavata da tale vendita verrà imputata agli oneri, costi o spese (compresi interessi) non ancora pagati, dovuti dal mittente in questione in relazione alla spedizione oppure ad altro titolo. Ogni eventuale differenza verrà messa a disposizione del mittente.

3.7 UPS si riserva il diritto, ma non ha l’obbligo, di aprire, ispezionare ed esaminare ai raggi X qualsiasi spedizione affidatagli per il trasporto, in qualunque momento.

4. Sdoganamento

Qualora una spedizione richieda uno sdoganamento, il mittente dovrà fornire la completa ed esatta documentazione necessaria a questo scopo ed UPS, salvo che non riceva diverse istruzioni, agirà come agente del mittente per l’esecuzione dello sdoganamento. In ogni caso, nell’ipotesi di spedizioni che partano o siano destinate in luoghi situati nell’ambito di una medesima zona doganale, UPS svolgerà le operazioni doganali solo se riceverà istruzioni in questo senso. Il mittente accetta inoltre che UPS possa essere considerato come destinatario nominale della spedizione, ai soli fini della designazione dell’agente doganale incaricato dello sdoganamento, nei limiti in cui ciò sia consentito dalla legge.

5. Pagamento del Servizio

5.1 Il corrispettivo per il servizio di trasporto e per gli altri servizi di cui alla Guida, se non pagato prima della spedizione, sarà dovuto e pagato ad UPS entro sette (7) giorni dal ricevimento della fattura oppure entro la diversa data di scadenza convenuta per iscritto tra il mittente ed UPS. UPS potrà verificare il peso effettivo e/o dimensionale delle spedizioni e, nel caso in cui risulti superiore rispetto al peso dichiarato, UPS potrà emettere fattura su tale base. Salvo quanto diversamente provato, la fattura si riterrà ricevuta a questo scopo il terzo giorno lavorativo successivo alla data della fattura.

5.2 Il mittente è tenuto a rifondere UPS di quanto dalla stessa anticipato a titolo di tasse, oneri doganali o altre tasse ed imposte. Qualora il mittente indichi il destinatario o un terzo quale soggetto obbligato al pagamento delle spese di trasporto, per esse intendendosi a titolo esemplificativo quelle relative al nolo, alle tasse, ai dazi doganali o comunque tutte le altre imposte, oneri e spese connessi al trasporto, ove il destinatario o il terzo ne ometta in tutto o in parte il pagamento a favore di UPS, il mittente si impegna sin d’ora a corrispondere a prima richiesta a UPS tali somme, maggiorate degli interessi, delle spese maturate ai sensi dell’art. 5.3. e di ogni altro costo accessorio. Restano fermi gli ulteriori diritti ed obblighi delle parti,come disciplinati dalla Legge Applicabile indicata nell’art. 14 delle presenti condizioni.”

5.3 Per qualunque importo non corrisposto ad UPS entro la data stabilita si applicherà un interesse al tasso indicato nella fattura, a partire dalla data di scadenza del pagamento fino alla data in cui UPS riceverà il pagamento, anche in sede giudiziale.

Inoltre UPS si riserva il diritto di addebitare i costi amministrativi per ritardato pagamento sino ad un massimo di 15 EUR per fattura.

5.4 Qualora il mittente, il destinatario o altri terzi non paghino la somma dovuta ai sensi delle presenti condizioni, UPS potrà trattenere le spedizioni trasportate (o parte di esse) fino all’integrale pagamento e potrà venderle e trattenere dalla somma

ricavata da tale vendita l’ammontare dovuto ai sensi della legislazione applicabile. Qualsiasi differenza residua sarà comunque dovuta.

5.5 Le tariffe UPS per il trasporto, stabilite nella Guida, sono calcolate unicamente per il trasporto di spedizioni il cui valore, in valuta locale, non ecceda il controvalore stabilito al paragrafo 3.1 (ii) (o il diverso valore applicabile, se inferiore).

Qualora UPS venga a conoscenza di aver trasportato una spedizione che, senza l’espresso consenso scritto di UPS, ecceda tale valore, in tal caso, dovrà corrispondersi un compenso aggiuntivo di trasporto pari al 5% del valore della spedizione eccedente

l’importo fissato al paragrafo 3.1 (ii), oltre a qualsiasi altra spesa o tariffa applicabile e a qualsiasi altro rimedio previsto dalle presenti condizioni.6. Interruzione del Servizio Qualora UPS non sia in grado di iniziare o continuare il trasporto della spedizione del mittente per causa a sé non imputabile, ciò non costituirà un inadempimento del contratto stipulato con il mittente, ma UPS dovrà fare tutto quanto ragionevolmente possibile, date le circostanze, per iniziare o continuare il trasporto. A titolo di esempio, costituiranno eventi di forza maggiore: interruzione delle vie di comunicazione terrestri o delle rotte aeree dovuta al maltempo, nonché incendio, inondazione, guerre,sommosse o tumulti, iniziative di autorità governative o di altre autorità (ivi incluse, a solo titolo di esempio, le dogane), vertenze di lavoro o obbligazioni che coinvolgano UPS o terze parti.

7. Garanzia di Rimborso

Per certi servizi e destinazioni, UPS fornisce una garanzia di rimborso sulle spese di trasporto. I dettagli di essa, le condizioni generali nonché l’orario massimo per il ritiro e la consegna relativi a detti servizi e destinazioni sono riportati nella Guida e nel sito Internet di UPS (www.ups.com) come pubblicati nel momento in cui i beni sono presi in consegna per il trasporto e possono essere confermati dal locale ufficio Assistenza Clienti UPS. A scanso di equivoci, la responsabilità di UPS per la garanzia di rimborso è limitata a quanto precede e detta garanzia non equivale all’assunzione di alcuna altra forma di impegno o di garanzia circa l’arrivo a destinazione della spedizione entro una determinata scadenza.

8. C.O.D. (Contrassegno)

Per talune destinazioni e servizi indicate dal locale ufficio Assistenza Clienti UPS, UPS offre un servizio COD (pagamento in contrassegno), dietro pagamento di un prezzo aggiuntivo, secondo quanto stabilito nella Guida. Qualora il mittente si avvalga di questo servizio,secondo le condizioni di seguito previste (ivi incluse quelle relative alla conversione monetaria), UPS riscuoterà le somme COD indicate nella lettera di vettura per conto del mittente. Tale servizio non è disponibile per il pallet Nella Lettera di Vettura le somme COD devono essere indicate solo in EUR o, se differente, nella valuta del paese di destinazione. Se una delle somme COD indicate nella Lettera di Vettura, ritirate dal destinatario e/o pagate al mittente, è espressa in una valuta diversa,la conversione sarà eseguita a un tasso di conversione ragionevolmente determinato da UPS.

UPS declina ogni responsabilità per il rischio di cambio.

8.1 Somme COD in contanti: se UPS è autorizzata nella Lettera di Vettura, in conformità alle linee guida UPS in vigore, a riscuotere solo contanti, UPS incasserà soltanto contanti nella valuta del paese di destinazione. Nei casi in cui venga riscosso denaro in contanti, la somma massima riscuotibile in tale forma per conto del mittente è di 5.000 USD per destinatario al giorno. Nonostante quanto precede, la somma COD massima riscuotibile in contanti per conto del mittente per le spedizioni COD non potrà superare (a) per destinatari ubicati in Francia l’importo di 750 EUR per destinatario al giorno, (b) per destinatari ubicati in Belgio l’importo di 3.000 EUR per destinatario al giorno, (c) per destinatari ubicati in Spagna l’importo di 2.500 EUR per destinatario al giorno, (d) per destinatari ubicati in Italia dovrà essere inferiore a 1.000 EUR per destinatario al giorno. Potranno essere applicate di volta in volta ulteriori limitazioni in determinati paesi; i dettagli di tali limitazioni saranno indicati nella Guida o nel sito Web di UPS (www.ups.com).

Se il mittente indica una somma da riscuotere in contrassegno che supera queste limitazioni, UPS sarà automaticamente autorizzata ad accettare assegni per la totalità o per una parte di tale importo.

8.2 Assegni COD: se la Lettera di Vettura non istruisce in modo chiaro (e in conformità alle linee guida UPS in vigore) UPS ad accettare solo contanti, UPS potrà accettare pagamenti con ogni tipo di assegno emesso al mittente che sia riconosciuto nel paese di destinazione della spedizione o con denaro contante (ferme restando le limitazioni riportate nel paragrafo 8.1). Qualora UPS accetti assegni, la somma massima riscuotibile non deve superare l’equivalente di 50.000 USD per pacco (o il diverso valore applicabile, se inferiore). Qualora sia autorizzata ad accettare un assegno, UPS potrà accettare un assegno in EUR o, se diversa, nella valuta del paese di destinazione.

8.3 Pagamenti delle somme COD riscosse: qualora UPS riscuota denaro in contanti, UPS dovrà pagare al mittente la somma equivalente nella valuta del paese in cui la spedizione è stata presentata a UPS per il trasporto. UPS potrà eseguire il pagamento delle somme COD tramite bonifico sul conto bancario comunicato a UPS dal mittente o tramite l’emissione di un assegno a favore del mittente.

Qualsiasi assegno a favore del mittente, emesso da UPS come stabilito precedentemente o dal destinatario e ritirato da UPS ai sensi del paragrafo 8.2, potrà essere inoltrato al mittente mediante posta ordinaria a rischio di quest’ultimo o consegnato a mano al mittente o a qualsiasi persona che appaia autorizzata ad accettare l’assegno per conto del mittente.

8.4 Qualora il mittente non riceva le somme COD, dovrà comunicare tale evenienza per iscritto a UPS entro 45 giorni dalla data di consegna della relativa spedizione.

8.5 Il mittente riterrà indenne UPS da tutte le perdite, spese e da qualsiasi richiesta di indennizzo avanzata nei confronti di UPS da parte del destinatario o di terzi, qualora UPS non consegni una spedizione a causa del rifiuto del destinatario di

procedere al pagamento della somma COD nella forma appropriata o di accettare la spedizione.

8.6 La responsabilità di UPS in relazione alla somma da riscuotere non sarà superiore al minore importo tra quello massimo COD consentito ai sensi delle presenti condizioni e l’importo COD indicato nella Lettera di Vettura. Inoltre, l’importo COD non potrà in alcun caso superare il valore dei beni al momento del loro arrivo a destinazione più le spese di trasporto applicabili. A scanso di equivoci, l’importo COD non sarà considerato quale valore dichiarato ai sensi del paragrafo 9.4 e non inciderà sulla responsabilità di UPS per perdita, danneggiamento o ritardo nella consegna dei beni.

UPS non sarà in alcun caso responsabile per atti disonesti o fraudolenti da parte del destinatario inclusa, ma senza alcuna limitazione, la presentazione di assegni falsi o che successivamente risultino scoperti, o di assegni compilati in modo non corretto dal destinatario

9. Responsabilità

9.1 Ove siano applicabili le norme stabilite dalla Convenzione di Varsavia o dalla Convenzione CMR o altre norme nazionali che attuino tali convenzioni (qui di seguito indicate come “Norme Convenzionali”) o se e nella misura in cui siano applicabili altre disposizioni imperative nazionali, la responsabilità di UPS sarà regolata e limitata ai sensi di tali norme.

9.2 Ove le Norme Convenzionali o altre disposizioni nazionali imperative non siano applicabili, UPS sarà responsabile soltanto per non aver agito con ragionevole attenzione e competenza e la sua responsabilità sarà regolata esclusivamente dalle presenti condizioni e (salvo il caso di lesioni personali o morte) tale responsabilità sarà limitata ai danni provati non eccedenti il maggiore dei seguenti importi:

(a) 130 CHF per spedizione in Svizzera e 85 EUR per spedizione in Italia, o

(b) 8,33 Diritti Speciali di Prelievo (DSP) ogni chilogrammo della merce interessata,

a meno che il mittente non abbia dichiarato un valore maggiore ai sensi del seguente paragrafo 9.4. I Diritti Speciali di Prelievo costituiscono un’unità monetaria internazionale adottata dal Fondo Monetario Internazionale il cui valore attuale è periodicamente pubblicato nei principali quotidiani finanziari. Alla data della redazione di queste condizioni 8,33 DSP equivalgono all’incirca a 9 EUR.

9.3 Se il richiedente (o chiunque altro dal quale egli abbia derivato le sue pretese) ha provocato o contribuito a provocare uno smarrimento, danno o ritardo nella consegna di una pallet o di un pacco, l’eventuale responsabilità in cui UPS possa incorrere (nei limiti di cui sopra), potrà essere ridotta o estinta ai sensi delle disposizioni in materia di concorso di colpa.

9.4 Ferme restando le disposizioni del paragrafo 9.5, il mittente potrà ottenere il beneficio di un limite di responsabilità superiore a quello offerto da UPS ai sensi del precedente paragrafo 9.2 od a quello che sia previsto dalle Norme Convenzionali o da altre normative nazionali imperative. Il mittente potrà sfruttare tale possibilità dichiarando un maggior valore della merce sulla Lettera di Vettura e pagando una tariffa aggiuntiva, come stabilito nella Guida. Qualora il mittente dichiari un maggior valore della merce e paghi la tariffa aggiuntiva, in tal caso la responsabilità di UPS sarà limitata ai danni provati di ammontare non superiore alla somma dichiarata. Il valore della merce in oggetto non dovrà comunque superare i limiti specificati nel paragrafo 3.1(ii).

9.5 Fatta eccezione per i casi in cui le Norme Convenzionali o altre normative nazionali imperative dispongano altrimenti, UPS non si assume alcuna responsabilità per i danni puramente economici, quali il lucro cessante, i costi per l’utilizzazione di mezzi di trasporto alternativi, la perdita di profitti, la perdita di opportunità di affari o la perdita di fatturato derivanti da perdita d’uso, smarrimento, danneggiamento o ritardo nella consegna di una spedizione (o parte di essa), a prescindere dal fatto che il valore della spedizione in oggetto sia stato o meno dichiarato ai sensi del paragrafo 9.4. UPS non sarà responsabile del danneggiamento o della perdita di qualsiasi imballaggio o pallet.

10. Consegna

UPS potrà consegnare la spedizione al destinatario indicato nella Lettera di Vettura o a qualsiasi altra persona che appaia legittimata ad accettare la consegna della spedizione per conto del destinatario (ad esempio, persone residenti nello stesso edificio del destinatario o vicini di casa). Il destinatario verrà informato di un eventuale indirizzo di consegna alternativo mediante apposito avviso lasciato presso la sede dello stesso. UPS potrà usare dispositivi elettronici per ottenere la prova della consegna e il mittente accetta di non eccepire ad UPS, per il solo fatto che le informazioni in oggetto sono ottenute e memorizzate in forma elettronica, che quest’ultima non fornisca una prova scritta della consegna.

Fatta eccezione per i casi in cui le Norme Convenzionali o le normative imperative nazionali dispongano altrimenti, UPS non si assume alcuna responsabilità in qualsiasi circostanza per la sospensione del trasporto, il reinoltro della consegna (ad un destinatario o ad un indirizzo diversi da quelli indicati nella Lettera di Vettura), o la restituzione della spedizione al mittente e, anche nel caso in cui abbia tentato senza successo, UPS non avrà alcuna responsabilità per qualsiasi danno conseguente. 

11. Tutela dei Dati Personali

Il mittente riconosce che UPS ed altre società del gruppo UPS in tutto il mondo, incluse le società residenti in Paesi che non assicurano lo stesso livello di tutela dei dati personali del paese in cui la spedizione è stata presentata ad UPS per il trasporto, possano utilizzare ogni dato fornito dal cliente a UPS per le analisi di gestione e il monitoraggio, l’acquisto e la fornitura di materiali per i clienti, la gestione amministrativa della contabilità con il cliente e per pubblicizzare i servizi e i prodotti forniti dalle società UPS. Le finalita’ sono indicate e soggette alla UPS Privacy Notice pubblicata sul sito web UPS ttp://www.ups.com/content/it/it/resources/ship/terms/privacy.html (espressamente richiamato nel presente documento) Al mittente sono assicurati i diritti previsti nel proprio ordinamento in materia di tutela dei dati personali (esercitabili contattando UPS), quali il diritto di avere accesso, di ottenere la rettifica o la cancellazione, o di opporsi all’utilizzo per fini commerciali dei propri dati personali detenuti da UPS.

12. Procedura di Reclamo – Decadenze

Tutte le richieste di risarcimento nei confronti di UPS devono essere notificate per iscritto non appena ragionevolmente possibile e, in ogni caso, entro 14 giorni dalla consegna in caso di danno (inclusa la perdita parziale di una spedizione) e, in caso di ritardo nella consegna, entro 21 giorni dalla data in cui le merci siano state poste a disposizione della persona legittimata a riceverle nonché, in caso di perdita, entro 60 giorni dalla data di consegna delle merci ad UPS per il trasporto. Inoltre, tutti i reclami contro UPS in relazione a qualsiasi spedizione saranno decaduti e prescritti per decorrenza dei termini, qualora non venga intrapresa un’azione legale e non ne venga data notizia per iscritto ad UPS entro gli otto mesi successivi alla consegna delle merci in oggetto o, in caso di mancata consegna, entro gli otto mesi successivi alla data prevista per la consegna. Tali disposizioni non pregiudicano tuttavia i diritti spettanti al mittente ai sensi delle Norme Convenzionali o di altre normative imperative nazionali.

13. Completezza delle Condizioni ed Invalidità Parziale

E’ volontà di UPS che tutte le condizioni del contratto tra UPS ed il mittente siano contenute nel presente documento e nella Guida. Qualora il mittente intenda ottenere variazioni a tali condizioni, dovrà assicurarsi che tali variazioni siano apportate per iscritto e sottoscritte dal mittente e per conto di UPS prima che la spedizione sia presa in consegna da UPS per il trasporto. Qualora una parte delle presenti Condizioni Generali di Trasporto sia ritenuta inefficace, ciò non condizionerà la validità e l’efficacia delle altre disposizioni delle stesse.

14. Legge Applicabile

Le presenti condizioni saranno interamente regolate dalla legge del Paese nel quale la spedizione è stata presentata ad UPS per il trasporto.

 

 

Traccia la tua spedizione

Segui l'andamento delle tue spedizioni! ?

Tracking your shipment
 

Assistenza diretta

Contattaci per ricevere assistenza.
Un nostro operatore è a tua disposizione.

assistenza@youship.it

NEWSLETTER

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere le nostre promozioni!

Accetto i termini della Privacy*

TAGS

Come spedire un pacco Corriere espresso Corriere espresso economico Corriere espresso online Corriere espresso on line Corriere espresso on-line Spedizione Internazionale Standard Spedizione pacco estero Spedizioni online Spedire un pacco in Francia Spedire un pacco in Inghilterra Spedire un pacco in Germania Spedire un pacco in Spagna Servizio UPS a Parma Servizio Import corriere espresso Parma